La famiglia Cini abita al Vocabolo Petroso dalla fine del 1700. La Casa dei Cini nasce come azienda agricola nel 2005 grazie all’entusiasmo di Clelia e Riccardo Cini, entrambi laureati presso la Facoltà di Agraria, rispettivamente in Scienze Agrarie ed Ambientali e in Viticoltura ed Enologia. La prima operazione è stata individuare i prodotti di punta, compito facile dato che il vino del nonno Bonaventura e del padre Aristide è sempre risultato buono, mentre gli oliveti crescevano in età e qualità. Il nonno Bonaventura con i poderi produceva del buon olio e vino che vendeva sfuso in damigiane alle botteghe nei paesi limitrofi. Quest’ultimo passa, negli anni ’70, il testimone al padre Aristide, il quale aumenta le superfici agricole e inizia la meccanizzazione dell’azienda, tale processo viene, poi, incrementato con l’arrivo della moglie Adriana Fratini. Cini Aristide e Fratini Adriana aggiungono all’azienda il podere Borgonovo, i cui terreni negli anni 90 e 2000 vengono trasformati da seminativi a Vigneti ed oliveti, sfruttando la ottima natura ed esposizione del terreno. Aristide e Adriana hanno certamente inculcato nei propri figli, Riccardo e Clelia, la passione e il rispetto del lavoro di campagna. Riccardo Cini mette in pratica tutto quello che ha studiato in Facoltà e in campo, ripetendo sempre ” quello che la vigna mi consegna io lo trasformo da uva a vino”. Clelia Cini gestisce e coordina tutta la filiera olearia, mescolando, sapientemente, esperienza maturata in casa e la conoscenza acquisita all’Università.
La Casa dei Cini cantina pietrafitta strada del vino

Il vino più rappresentativo: La Casa dei Cini - Quattroà

Nei primi anni di produzione la famiglia ha affinato le tecniche al fine di offrire dei prodotti che sfruttano il potenziale qualitativo delle terre del luogo. La famiglia ha modernizzato gli impianti coltivando nuove vigne, mentre i sistemi d’allevamento sono quelli classici, a Cordone speronato e Guyot. Gli oliveti hanno un sesto di impianto di 5x6m e potati annualmente a vaso libero. L’Azienda produce quattro diversi tipi di vino: il Malandrino ottenuto dalle varietà Ciliegiolo, Aleatico, Foglia Tonda e Malvasia bianca, il Quattroà ottenuto dalle varietà Sangiovese, Ciliegiolo, Canaiolo e Aleatico, il Borgonovo ottenuto dalle varietà Cabernet S. 85 %, Sangiovese 7,5 % e Ciliegiolo 7,5% e il Filara ottenuto da Grechetto 50 % e Manzoni bianco 50 % . L’Azienda produce anche l’olio Il Petroso ottenuto delle cultivar Leccino, Franotio, Moraiolo, Pendolino e Dolce Agogia. Le piante hanno alcune circa 50 anni, mentre la maggior parte sono state impiantate negli ultimi 20 anni. Nel corso degli anni l’Azienda ha conquistato un pezzo alla volta la certificazione biologica: prima gli oliveti poi i vigneti e dal 2015 è stata messa in conversione il resto dell’azienda. Dal 2014 l’azienda possiede la certificazione Bio anche in cantina.
I prodotti sono principalmente vino ed olio ma si realizzano anche una crema mani con il nostro olio, succhi d’uva e gelatine d’uva.
INFO: Voc. Petroso 68, 06066 – Pietrafitta (PG), Tel. 349 2594845/6 – info@lacasadeicini.it – www.lacasadeicini.it
Don`t copy text!